“Foglie d’autunno”, i nostri gioielli in rame e in ottone


P1010767P1050376

Questa nuova linea di gioielli “Foglie d’autunno” nasce dalla passione per la natura e prende spunto dai luoghi in cui viviamo.
L’autunno è la stagione che con i suoi colori più si avvicina all’ immagine dei nostri nuovi gioielli, prodotti con i nostri materiali preferiti : il rame, l’ottone e le pietre.

Piccoli accenni sul rame e le sue proprietà:

Conosciuto fin dalla preistoria, il rame è stato probabilmente il primo metallo utilizzato per costruire armi, utensili e attrezzi rudimentali. Oggetti di rame sono stati trovati tra i resti di molte civiltà antiche, ad esempio in Egitto, in Asia, in Europa e in Grecia. I Romani, che lo chiamarono cyprum, lo utilizzavano anche per la realizzazione di strumenti adibiti alle pratiche religiose.

L’uso di portare braccialetti di rame al polso per combattere le manifestazioni reumatiche e prevenire le infezioni fu introdotto circa 6.000 anni a.C. dai Caldei. Nell’Antico Testamento il Signore impartisce a Mosè il comando: “Per le purificazioni farai una vasca di rame con il piedistallo di rame e la riempirai d’acqua. Aronne e i suoi figli useranno quest’acqua per lavarsi le mani e i piedi. Così non moriranno.

Essi devono lavarsi le mani e i piedi per non morire. Questa prescrizione rituale ha valore assoluto per lui e per tutti i suoi discendenti” (Esodo 30, 18-21).
 Nelle antiche civiltà il rame era dedicato alle divinità femminili collegate con il pianeta Venere, tra cui Ishtar per i Babilonesi e Astarte per i Greci. È usato tradizionalmente come portafortuna per attirare l’amore e il denaro.

Il rame è essenziale per lo sviluppo del corpo umano, lo assumiamo attraverso cibo ed acqua ed ha molte funzioni importanti, aiuta il funzionamento del sistema immunitario, delle attività cerebrali e cardiovascolari, combatte i radicali liberi ed è importante per la pelle e rafforza le ossa.

Il rame, assorbito attraverso la pelle, ha proprietà stimolanti su tutto il fisico ma è soprattutto utile in caso di artrite, dolori articolari, sciatalgie, dolori reumatici e muscolari, in quanto funziona come agente antiossidante ed antinfiammatorio.

Il rame aiuta anche a scaricare l’energia elettrostatica in eccesso e a contrastare le onde elettromagnetiche. Portando i bracciali e gli anelli di rame, può venire al polso o al dito un segno scuro verdastro, che è sintomo dell’assorbimento del rame attraverso la pelle e dell’effettiva efficacia.